Massì, dai. Ricominciamo da qui, dal nostro glorioso Festival di Venezia. Da una bella, attuale, vera storia italiana. Ecco il link.

0 risposte

  1. Speriamo che la loro “proposta di sottrarre la gestione alla politica locale per affidarla a una fondazione che abbia l’obiettivo di sviluppare la drammaturgia italiana” prenda corpo in una Fondazione che abbia poi persone capaci di farla funzionare… L’idea è buona, la prassi e gli esempi di altre Fondazioni un po’ però preoccupano… Speriamo che a Milano settembre porti novità importanti anche su questo fronte. Buon lavoro! A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.