Siamo alla fine.

I fatti finiscono, la storia si compie. Come quella di ognuno di noi.

Narrativamente è una zona a rischio: i violini sbrodolano, le battute si fanno epiche, viene inserito il magone automatico.

E’ così che Samantha si sofferma a ringraziare la pioggia che le cade sul viso. Classico esempio di romanticismo ormonale.

Vero. Perché alla fine quale sarebbe un’idea non romantica della vita? La nostra, quella di chi sa che ogni giorno ci si alza, si lavora – nel migliore dei casi – si pagano tutti i desideri e le necessità, si corre dietro alle cose, finché – finalmente – l’avventura finisce.

Proprio quest’idea “concreta”, disincantata e spiccia della vita, è la più romantica. Con l’aggravante di esserlo inconsapevolmente.

Before I Fall, giorno 7. Prima parte.

https://vimeo.com/328577142

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.