Un mese fa è passato a casa mia Andrea Caccia, un caro amico che sta lavorando su un po’ di progetti e mi ha onorato del coinvolgimento in uno di questi. Parliamo un po’, massimi sistemi e battute da bar. Tutto insieme naturalmente.

    Ci si saluta. Chiama l’ascensore poi gli viene in mente un’ultima cosa che mi vuole dire: “Sai ieri sono sceso in strada e ho visto un tizio che ha guardato il semaforo rosso per cinque minuti.  Occupiamoci della cosa.”

    Gli ho promesso che avrei messo sul blog questa sua esternazione. Che dire infatti del tizio che è sceso in strada e si è messo a guardare un tizio che per cinque minuti ha guardato il semaforo rosso ?

    Ma soprattutto: che dire dei tempi semaforici di Milano  ? 

0 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.