Grazie a tutti quelli che hanno fatto parte di questo 2009. Proprio a tutti.  Anche a quelli con i quali il lavoro e le relazioni avrebbero potuto funzionare meglio. Perché alla fine, come sempre, ho imparato da chiunque. Un particolare ringraziamento al mio meccanico. Mi ha inseguito al semaforo per ridarmi 5 euro e salutarmi, e mi ha mostrato il mondo come vorrei che fosse. E mentre se ne andava e lo guardavo, ho visto giovanni come vorrei che fosse. Auguri!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.