Eccolo, finalmente. Ne avevo parlato qualche tempo fa.  Ho avuto il privilegio di vederlo a casa, in dvd. Una segnalazione per chi potesse andarci. E’ un grande lavoro. Davvero.

SABATO 27 Novembre, alle ore 20,30

LA VITA AL TEMPO DELLA MORTE

Verrà proiettato per la prima volta a Milano, nell’ambito  del festival FILMMAKER allo Spazio Oberdan.  Il film è nel concorso ufficiale e verrà replicato martedì 30 alle 16.00.

0 risposte

  1. Ciao Gio, sto quasi concludendo un impegnativo giro in “ottovolante”, fortemente voluto, vado sul tuo sito in un raro momento di pausa e, cosa trovo? Questo articolo così denso di contenuti, dal quale stralcio frasi che ‘sento’ particolarmente: “sentire gli odori e scatenare ricordi di volti, di voci” “la gente chiede di essere mandata in vacanza per un po’ da se stessa”. E poi una fondamentale non solo per la scrittura, ma anche per un progetto di vita “possiamo (io direi addirittura dobbiamo) prendere le distanze da quello che stiamo vivendo”. “Volare significa togliere le certezze” Ed è su questo dualismo certezza/incertezza ( la seconda intesa come sinonimo di ricerca continua senza mai avere la sicurezza del conseguimento di un obiettivo), che mi trovo in perfetta sintonia. Concetto raramente intuito, condiviso e ancor meno praticato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.