Il momento è arrivato. Un lungo, per me bellissimo viaggio in un tipo di teatro che non conoscevo: il teatro d’ombre. Ringrazio Teatro Gioco Vita e Anusc Castiglioni per la fiducia che hanno riposto nell’affidarmi la drammaturgia di questa intensa e intricata storia che ereditiamo dal mito greco. Per i paletti che hanno messo alla mia scrittura costringendola a fare i conti con regole nuove. Spero di non aver fatto troppi danni e che la storia passi con chiarezza e semplicità pur nelle sue mille evoluzioni. So che già per aprile lo spettacolo ha un ventina di repliche in Italia e che lo attende anche un giro in Francia.

Per chi volesse, qui ci sono le informazioni.

0 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.